Giornata dell’encefalomielite, Palazzo Widmann si illumina di blu

Per sottolineare l’interesse della Provincia di Bolzano per le persone affette dalla sindrome da stanchezza cronica (CFS) o encefalomielite mialgica (ME) e per richiamare l’attenzione dei cittadini su questa malattia rara, su iniziativa dell’assessore Massimo Bessone, oggi 12 maggio Palazzo Widmann sarà illuminato di luce blu. La sindrome da fatica cronica è invalidante. Coloro che ne sono affetti finiscono spesso allettati e non sono in grado di eseguire compiti basilari. Anche se diagnosticata, non esiste attualmente alcun trattamento. La Giornata mondiale del malato CFS rende omaggio a tutte le persone che soffrono di questa patologia.

“Abbiamo voluto aderire all’iniziativa Light Up The Night 4 ME, Illumina la notte sull’ encefalomielite mialgica, con un’azione simbolica per porre sotto i riflettori queste affezioni rare e donare attenzione ai concittadini che ne sono affetti mostrando loro solidarietà. Questa giornata sottolinea l’impegno concreto della Provincia verso questi suoi cittadini più deboli”, fa presente l’assessore Bessone.

In quanto malattia relativamente «nuova» con scarso sostegno medico, la sua prevalenza è difficile da determinare, ma è stata stimata in 17-24 milioni di persone. Adesso però grazie al progetto Help4ME si è riusciti a sviluppare un integratore alimentare probiotico che si sta rivelando promettente.

ic

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.