2018.07.01 Con il ministro Erika Stefani per un’autonomia più forte, per un Alto Adige che merita di più!

0

Di ritorno da una due giorni romana molto intensa, spesa a parlare della terra che amo, la mia terra, l’Alto Adige con le istituzioni politiche.
Qualche incontro informale ai ministeri ed alla Camera dei Deputati, ma soprattutto, il tema centrale, la visita ufficiale ad Erika Stefani, Ministro agli affari regionali ed alle autonomie.
Una persona eccezionale, con grandi capacità ed una voglia di lavorare che sicuramente la porterà lontano, in primo luogo a terminare il percorso verso l’autonomia di Veneto e Lombardia, poi a rafforzare l’Autonomia dell’Alto Adige, posto così caro alla stessa Stefani.
Voglia di fare ed amore con il quale opera, che il giorno dopo la sua nomina a ministro l’ha portata a contattarmi per potersi informare al meglio e mettersi subito al lavoro, conscia di essere al vertice di un ministero importante per regioni e provincie come la nostra.
Ecco perché iniziare da questo ministero, da questo ministro i miei incontri ufficiali.
Di cosa si è parlato durante il nostro incontro ufficiale?
Naturalmente di autonomia, di competenze e buon governo provinciale, che deve passare verso il rispetto dei tre gruppi linguistici, con meno polemiche e meno investimenti in futili dispute di carattere linguistico e più libertà per quello che invece riguarda i fatti e la gestione di risorse e politica locale.
Anche il ruolo della Lega altoatesina può essere determinante nell’ipotesi di un buon risultato alle prossime elezioni provinciali di ottobre. Una Lega che può dire la sua in Alto Adige potrebbe essere un punto di svolta alla cattiva politica del PD, soprattutto in materia d’immigrazione, e un ottimo collegamento tra il governo locale e quello romano.
Naturalmente però tutta questa è e rimarrà teoria, se non sarà accompagnata da un ingresso di nostri rappresentanti nel consiglio provinciale.
Per questo dobbiamo continuare a ben operare a livello amministrativo nei comuni, ove siamo presenti con i nostri rappresentanti politici e soprattutto per le strade, da sempre il luogo a noi ideale per cogliere gli umori, i bisogni delle persone e trasformali in soluzioni concrete.

Massimo Bessone
Commissario Lega Alto Adige – Südtirol

Share.

About Author

Leave A Reply

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.